Igiene intima neonata: indicazioni pratiche ed errori da evitare

Maschietti e femminucce sono per tanti aspetti simili nella prima infanzia. Ma quando si tratta di igiene intima, neonata e neonato hanno esigenze specifiche legate alla diversa conformazione che richiedono modalità di pulizia differenziate.

Entrambi hanno bisogno del massimo della cura e della delicatezza nelle manovre che seguono il cambio pannolino, per evitare di lasciare residui di sporco o di detergente, facendo infine attenzione che le parti intime siano ben asciutte oltre che pulite prima di fargli indossare il nuovo pannolino.

L’igiene intima della neonata richiede però un’ulteriore accortezza, essendo più esposta a infezioni urinarie e irritazioni. Ecco allora la nostra pratica guida per una pulizia sicura a misura di bambina: partendo dalla sua fisiologia, dal pH fisiologico alla conformazione dei genitali, scopriamo gli errori da evitare e qualche prezioso consiglio pratico!

Igiene intima neonata: la corretta pulizia dai primi giorni di vita

Se l’equilibrio della flora vaginale femminile è particolarmente delicato rispetto a quello maschile, questo è ancor più vero per quanto riguarda l’igiene intima della neonata. Rispetto a una donna o a un’adolescente, infatti, la bambina presenta una mucosa genitale più sottile e delicata, oltre a un pH tendente al neutro e quindi meno protetto dall’aggressione batterica. Questo perché in età prepubere il livello di estrogeni nel corpo è ancora basso, e si riflette in una scarsa produzione di lattobacilli e glicogeno naturale, elementi fondamentali per la protezione della flora vaginale.

Le parti intime della bambina, quindi, sono estremamente soggette a secchezza e irritazioni vulvo-vaginali, e richiedono la massima cura nella pulizia quotidiana. Ecco allora cosa fare e quali errori evitare nell’igiene intima della neonata:

  • Ad ogni lavaggio, schiudi con delicatezza le grandi labbra e procedere alla pulizia dall’uretra verso l’ano, mai viceversa!
  • Utilizza esclusivamente un detergente intimo paidocosmetico, specifico per le mucose genitali della neonata.
  • Se utilizzi una spugnetta, puliscila e risciacquala bene prima di ripassarla sulle parti intime della neonata.
  • Utilizza preferibilmente acqua corrente sui genitali per eliminare i residui di sporco e detergente, facendo sempre attenzione che l’acqua scorra dalla vagina verso l’ano.
  • Fai attenzione alle pieghe del culetto, cosce e pube, dove può depositarsi facilmente lo sporco.
  • Asciuga bene le parti intime della bimba tamponando delicatamente con un asciugamano in cotone, assicurandoti che anche le pieghe della pelle siano ben asciutte.
  • Non eliminare la vernice caseosa, presente nei primi giorni di vita tra le piccole e le grandi labbra. Questa sostanza bianca è un residuo dello strato che proteggeva la piccola nell’utero, e si riassorbe spontaneamente nel tempo.

Scegli il meglio per l’igiene intima della tua bimba!

BabyCoccola 2.0: il bidet su misura per lei…e per te!

Per l’igiene intima della neonata, delicatezza e sicurezza non sono mai troppe. Se possibile, è quindi bene farle uno scrupoloso bidet, anche solo con acqua, a ogni cambio pannolino, seguendo attentamente tutte le indicazioni del paragrafo precedente. Ma ora che abbiamo stabilito tutte le accortezze per una pulizia ottimale, che dire delle difficoltà pratiche del lavare una neonata sul bidet o lavandino?

Nel primo caso, dovrai inchinarti mentre reggi la bimba con un braccio e usi l’altro per pulire le sue parti intime. Nel secondo, dovrai fare ancora più attenzione a tenere saldamente la piccola, magari mentre si agita e si dimena infastidita dalla posizione scomoda. Entrambe le soluzioni comportano una buona dose di stress e rischiano di portare a un’igiene intima della neonata più sbrigativa e approssimativa, nella fretta di terminare l’agonia.

Ma ci sono buone notizie: il prodotto giusto per il bidet su misura esiste e si chiama BabyCoccola 2.0. Si tratta di un rivoluzionario lavino ergonomico, progettato e brevettato sulla fisionomia dei neonati dai primi giorni di vita, che va posizionato su lavabo o bidet tramite due ventose. Potrai adagiare la tua piccola in questa confortevole sdraietta da bagno e reggere solo la parte della testa, mentre le sue gambette poggeranno divaricate su due comode alette permettendoti di posizionare le parti intime direttamente sotto il getto d’acqua corrente.

BabyCoccola 2.0 è l’alleato insostituibile per l’igiene intima della neonata e del neonato, che si prende cura del suo comfort ma anche del tuo! Se non avevi mai sentito parlare di questo incredibile accessorio, informati subito sui tanti vantaggi!

igiene-intima-neonata-babycoccola-2.0
Recent Posts