Bidet al neonato: sai davvero come farlo?

Fare il bagnetto al proprio bimbo non è solo un compito quotidiano, ma anche un piacevole rituale tra genitore e figlio: è un momento di relax e dolcezza sia per il piccolo, sia per la mamma e il papà.
Se fare un bagnetto completo tutti i giorni non è necessario, le parti intime del nostro piccolo vanno invece curate e igienizzate più volte al giorno, soprattutto nel periodo di vita in cui il bebè deve indossare il pannolino. Le parti intime dei bambini sono parti molto delicate e l’utilizzo del pannolino rende la pelle di quelle zone più umida a causa del contatto prolungato con la pipì e il resto. Se non viene pulita adeguatamente e con frequenza, possono avvenire infiammazioni a causa dei batteri contenuti nelle urine e nelle feci.

D’altro canto, sappiamo che il frequente utilizzo del sapone altera il pH biologico della pelle. Quindi come fare per salvaguardare la pelle del nostro bambino, senza rinunciare a una pulizia frequente? Continua a leggere il nostro articolo per scoprire la miglior soluzione per il bidet del tuo bambino!

BabyCoccola 2.0: la soluzione per un’igiene intima perfetta

BabyCoccola 2.0 è la soluzione per un bidet efficace e confortevole, che garantisce di igienizzare il tuo bambino senza dover ricorrere a salviette e senza dover fare un bagnetto vero e proprio, evitando quindi l’utilizzo di saponi o altri detergenti. La sua struttura si più adattare ad ogni lavandino trasformandolo in un bidet a prova di neonato, garantendo il suo comfort e la comodità di mamma e papà. Con questo rivoluzionario lavino, quindi, sarà molto semplice garantire al tuo bambino un lavaggio con sola acqua così da ostacolare l’alterazione del pH della sua pelle delicata.

Grazie alle sue piccole dimensioni, alla sua speciale forma e alle ventose che permettono di fissare la struttura al lavandino, potrai portare BabyCoccola 2.0 con te e usare questa soluzione non solo a casa tua, ma anche in altri luoghi o occasioni.

bidet-neonato-babycoccola-2.0

Cosa aspetti a provare il bidet per neonati pratico e confortevole?

Bidet nel periodo neonatale: istruzioni per l’uso

Un neonato necessita di essere cambiato dalle 10 alle 12 volte al giorno e, per ogni volta, è necessario osservare in modo scrupoloso alcune norme igieniche per una pulizia meno aggressiva per il pH della pelle. Le principali sono:

  • lavarsi accuratamente le mani prima di iniziare a fare il bidet al neonato;
  • usare detergenti non aggressivi né profumati, privi di composti o additivi chimici;
  • usare asciugamani di cotone dedicati e personali per tamponare delicatamente l’area ano-genitale;
  • l’uso delle salviette umidificate, così diffuse e pubblicizzate, andrebbe limitato all’utilizzo solo fuori casa, in condizioni di impossibilità a disporre di acqua corrente;
  • fare attenzione a non compiere manovre brusche che possano far male al bambino o provocargli addirittura microtraumi o lacerazioni. In questo, BabyCoccola 2.0 è un sostegno perfetto;
  • è sconsigliato l’uso di talco in polvere per asciugare la pelle umida, perché è stato dimostrato come la polvere dispersa nell’aria intorno al neonato, potrebbe essere inalata con gravi conseguenze respiratorie.
  • asciugare accuratamente la pelle delicata dei neonati per evitare dermatiti irritative.

Vivere in ambienti non troppo asettici, secondo i medici, mette al riparo non solo da allergie e dall’asma, ma anche da alcune malattie intestinali piuttosto gravi come la colite ulcerosa e la malattia di Chron. Gli studi dimostrano che uno stile di vita all’insegna della massima pulizia aumenta il rischio di contrarre queste malattie fino a 5 volte.
Per un’igiene comoda e rispettosa del suo naturale equilibrio, BabyCoccola 2.0 è l’alleato perfetto per la salute e il benessere del tuo bambino!

Recent Posts